FANDOM


Romulan senate building, 2379

The Romulan Senate chamber (2379)

Romulan senate floor, 2379

Inside the Senate chamber (2379)

Il Senato Romulano era il principale organo di governo del Impero Stellare Romulano, situato nella Camera del Senato Romulano localizzata nella capitale del pianeta Romulus. Il Senato era presieduto dal Pretore, assistito dal Proconsole, dal Vice-proconsole, e infine dai senatori. Il Senato è in seduta il terzo giorno della settimana Romulana. Funziona con un orario che era difficile da prevedere. (TNG: "Il Segreto di Spock I"; VOY: "La cruna dell'ago")

Dopo che la flotta congiunta della Tal Shiar e dell'Ordine Ossidiano entra nel Quadrante Gamma con la missione di eliminare i Fondatori, la Tal Shiar manda un messaggio al Senato che illustrava le sue azioni. Il Senato rilascia una dichiarazione in cui spiega che non aveva alcuna precedente conoscenza dei piani della Tal Shiar e afferma che stava esaminando delle opzioni per fermarli. (DS9: "Attacco ai Fondatori II")

Il Presidente Koval della Tal Shiar spesso sosteneva che c'era una spia della Federazione all'interno del Senato per sviare i sospetti su se stesso, il vero agente della Federatione nel Governo Romulano. (DS9: "Inter Arma Enim Silent Leges")

La morte del Senatore Vreenak portò i Romulani a dichiarare guerra al Dominio. Vreenak era stato uno dei più ferventi membri del Senato per l'alleanza con il Dominio. (DS9: "la coscienza di un ufficiale")

Alcuni senatori viaggiarono sulla linea del fronte della Guerra del Dominio, per rappresentare gli interessi del Senato. Senatori come Letant e Kimara Cretak rappresentarono l'Impero Romulano su Deep Space 9. (DS9: "Le lacrime dei Profeti", "Immagini nella sabbia", "Ombre e Simboli", "Inter Arma Enim Silent Leges")

In seguito al posizionamento di siluri al plasma dall'Impero Romulano per proteggere il loro ospedale su Derna, la Federazione inviò una formale protesta al Senato. Il Senato replicò con una propria protesta. (DS9: "Ombre e Simboli")

Nel 2379, tutti meno un membro del Senato Romulano furono  assassinati da Shinzon di Remus, assicurandosi il supporto dell'esercito Romulano e dichiarò se stesso Pretore. Il Senato fu ancora una volta ripristinato dopo la morte di Shinzon e l'insurrezione dei suoi Remani. In seguito a questo incidente, il Capitano Jean-Luc Picard espresse la sua gratitudine a Shinzon per avergli permesso di essere stato il primo ufficiale della Federazione a mettere piede sul pavimento del Senato Romulano. (Star Trek La nemesi)

Il Senato fu distrutto insieme a Romulus nel 2387. (Star Trek)

Membri del SenatoModifica

Articoli CollegatiModifica

ApocrifoModifica

Molto tempo prima il primo riferimento non canonico sul Senato Romulano, Diane Duane lo accennò nel suo romanzo dell'1983 My Enemy, My Ally.

Nella novellizzazione diUnification basata sull'episodio di TNG "Il Segreto di Spock I" e "Il Segreto di Spock II", il produttore esecutivo Jeri Taylor diede il nome, non canonico di Dartha alla capitale di Romulus. Tuttavia, come nel successivo romanzo Vulcan's Heart di Josepha Sherman e Susan Shwartz, laPocket Books "ufficialmente" uniformò Ki Baratan come il nome non canonico della capitale Romulana.

Conformemente al romanzo non canonico Vulcan's Heart di Josepha Sherman e Susan Shwartz, l'edificio fu chiamato "Palazzo dello Stato".

Link esterniModifica