Fandom

Memory Alpha

Nave drone romulana

3 077pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Romulan drone-ship
Romulan drone ship (quarter).jpg

Port quarter view

Port quarter view
Affiliazione: Romulan Star Empire
Attività: 2154
Equipaggio: None, remotely controlled
Velocità: Warp 5
Armamento: Triphasic disruptors
Difese: Multispectral emitters
Romulan drone ship bridge.jpg

Vessel bridge

Vessel bridge
Romulan drone ship corridor.jpg

Interior corridor

Interior corridor

La nave-drone Romulana era una sperimentale ed avanzata nave da guerra sviluppata dai Romulani nel 2150. Almeno due esemplari di questa nave furono costruiti. La stessa nave da guerra era stata costruita modificando un Falco da Guerra Romulano, con il sistema propulsivo e il circuito di comando in gran parte identico ad un tipico Falco da Guerra Romulano di quel periodo. Le consolle di comando erano ancora presenti sul ponte quando Trip Tucker e Malcolm Reed riuscirono a ottenere l'accesso sul ponte. Era piuttosto piccola in confronto alla Enterprise NX-01. La nave era stata progettata per essere controllata a distanza da Romulus tramite un pilota Aenar e tra le numerose modifiche questa era la principale. La nave-drone era controllata da una torre operativa nella capitale di Romulus da un pilota Aenar, che era costretto a pilotare la nave da guerra contro la sua volontà. Due ufficiali Romulani supervisionavano l' intera operazione, in quanto la sua riuscita era di particolare interesse per il Senato Romulano.

Il ponte della nave era dominato da un grande ricetrasmettitore subspaziale che riceveva gli ordine a distanza da Romulus. L'interno era limitato e angusto, con le paratie che rivelavano cavi per i dati in vari punti in tutta la nave. A causa dell'assenza dell'equipaggio, gran parte della nave era priva del sistema di supporto vitale. Inoltre, la nave-drone aveva un sistema di autoriparazione che permetteva di riparare i danni sostenuti durante i combattimenti.

La nave era un avversario temibile in combattimento. Le sue armi erano molto potenti per il suo tempo, infliggendo gravi danni ai suoi obbiettivi. La sua abilità di autoripararsi si è dimostrata un vantaggio durante le battaglie, i cui danni potevano essere riparati quasi immediatamente. Senza la necessità dei smorzatori inerziali a proteggere l'equipaggio il drone era molto più manovrabile, rispetto alle navi con equipaggio, e in grado di schivare i siluri fotonici con abili manovre evasive.

Nel 2154, la nave-drone Romulana aveva il compito di destabilizzare potenziali alleanze politiche tra la Terra, gli Andoriani, e i Tellariti. Era equipaggiata con un avanzato sistema con emettitore multispettrale, che quando attivato permetteva alla nave di assumere l'aspetto di qualsiasi altra nave. Il disgregatore utilizzato dalla nave-drone era un emettitore trifasico, il quale poteva imitare la traccia dell'arma di una vasta gamma di navi, dai cannoni a particelle delle navi andoriane, i disgregatori tellariti e i cannoni fasici della Flotta Stellare.

Utilizzando queste abilità particolari, la nave-drone minacciò di provocare un guerra tra gli Andoriani e i Tellariti, attaccando e distruggendo per prima la nave da guerra Andoriana Kumari del comandante Shran, assumendo l'aspetto di una nave tellarite successivamente, attaccando la nave che trasportava l' Ambasciatore Tallarite, questa volta imitando una nave da guerra andoriana. In seguito i Romulani cercarono di trascinare nel conflitto anche gli umani, e i loro potenziali alleati i Vulcaniani, quando la nave-drone distrusse una nave scout Rigelliana imitando l'aspetto della nave stellare Enterprise.

Alla fine, però la presenza della nave-drone può aver causato ciò che i Romulani aveva sperato di evitare: un' alleanza contro di loro. La comparsa di un comune nemico unisce gli Andoriani, i Tellariti, gli Umani e i Vulcaniani che attaccano la nave-drone e alla fine la costringono e ritirarsi nello spazio Romulano.

Romulan drone-ship explodes.jpg

One of the drone-ships destroys the other

Successivamente i Romulani lanciano una seconda nave-drone che usata in combinazione con la prima attacca Enterprise. Entrambe le navi-drone vengono distrutte quando Jhamel, una Aenar, utilizza l'unità di controllo remoto sull' Enterprise's per chiedere al pilota, – suo fratello, Gareb – di fermare il suo attacco. Comprendendo il suo errore e realizzando che la sorella si trova a bordo nella nave, Gareb riesce a spezzare il controllo che i Romulani avevano su di lui e riesce a distruggere le due navi-droni facendole esplodere una contro l'altra, vanificando, così il tentativo dei Romulani di destabilizzare la regione.

Vedi anche

AppendiceModifica

ApparizioniModifica

RetroscenaModifica

La nave-drone Romulana fu riutilizzata nello spazio caotico dall'episodio di VOY: "Il combattimento". Nel copione originale dell'episodio "Fragile Alleanza", il prototipo della nave drone veniva chiamato Il Predatore dall'Ammiraglio Valdore.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso